11.12.2006

 

Ticino Pulito

CH-6950 Tesserete


Elezioni cantonali 2007 e votazioni federali del 26 novembre 2006

Tesserete 12 novembre 2006

Alla gentile attenzione delle redazioni della stampa e dei media ticinesi:Corriere del Ticino, Giornale del Popolo, laRegioneTicino, Il Caffe', Il Mattino, radiofiumeticino, radio 3iii, TeleTicino, Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, l'aria di domani, Sindacato Indipendente degli Studenti e degli Apprendisti, Associazione di Diritto Informatico della Svizzera italiana, Area7, il Messaggiero, Ticino Management, Tessiner Zeitung, ATS, Il Paese, L'Informatore, Opinione Liberale, www.InfoPino.ch, www.ticinoonline.ch, ilDiavolo, gazzetta Verde

copia in formato elettronico: http://umanisti-svizzera.blogspot.com
copia in formato word zippata: http://marcorudin.wikispaces.com/ticino_pulito

Comunicato stampa (con preghiera di pubblicazione)

Si sono riuniti mercoledì 8 novembre 2006 a Bellinzona presso il ristorante Corona i rappresentanti delle diverse aree politiche facenti riferimento al Partito Umanista della Svizzera italiana, al movimento che fa capo al mensile “l’ aria di domani”, al Sindacato dei Consumatori, al Sindacato Interprofessionale, ed ai vari movimenti ecologisti che collaborano in questo momento con diversi progetti per la salvaguardia dell’ ambiente e della salute pubblica.

Le parti presenti stanno elaborando un progetto in vista delle elezioni cantonali 2007 denominato “Ticino Pulito” che tuteli il cittadino dai danni ambientali, dalla giustizia à la carte, e dal disprezzo dei diritti popolari, base della nostra costituzione, a tutt’ oggi traditi dall’ attuale classe politica.

Stiamo analizzando, insieme, la situazione politica del Cantone. Per varie ragioni pensiamo che unendo le forze potremmo conseguire dei risultati elettorali molto significativi. A condizione, però, di allargare l'intesa con altre forze che condividono i nostri obiettivi etici, come i Verdi, il Partito del Lavoro e l'MPS. Riteniamo nostro dovere proporre ancora una volta questa coalizione a tutte le forze per avere una vera opposizione nel paese e combattere una volta per tutte la partitocrazia ed il clientelismo istauratosi a scapito della credibilità delle nostre istituzioni e del buon funzionamento della nostra democrazia.

Per quanto concerne le votazioni federali del 26 novembre 2006 raccomandiamo un Si per il miliardo di coesione perchè riteniamo giusto investire nello sviluppo di paesi che hanno sofferto a condizione che vengano investiti in uno sviluppo sostenibile rispettoso dell’ ambiente e della socialità.

No agli assegni familiari perchè riteniamo che gli assegni debbano essere indicizzati in base al reddito come nel canton Ginevra e non distribuiti ad annaffiatoio.

Ringraziamo per la cortese attenzione.

Per il Partito Umanista della Svizzera italiana: Dr. med. Werner Nussbaumer, Gravesano, Coordinatore, 091 605 33 44

Per l’ aria di domani: Sidney Rotalinti, Bellinzona

Per il Sindacato dei Consumatori: José Domenech, Agno

Per il Sindacato Interprofessionale: Franco Edera, Mendrisio

per i movimenti ecologisti e per la salute e la sanità: Marco Rudin, ing. ETH, Tesserete, Coordinatore aggiunto del PUSI, 091 943 30 28, 079 489 46 32

----
pubblicato su InfoPino:
http://www.infopino.ch/modules.php?name=News&file=article&sid=578
e 573 e 569 e 556 e 542 e 531 e 511 e 509 e 506

Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?