2.01.2006

 

Costituito in Ticino il Comitato referendario contro la Legge sull’asilo e la nuova Legge degli stranieri

L'asilo è un diritto umano. E deve assolutamente restarlo

Lugano, 27 gennaio 2006.

Lunedì 23 gennaio 2006 si è costituto in Ticino il comitato referendario contro la Legge sull’asilo e contro la nuova Legge sugli stranieri. Numerose organizzazioni, associazioni e partiti hanno già dato la loro adesione al neocostituito comitato e si impegneranno nella raccolta delle firme per il referendum. Ambizioso ma raggiungibile l’obiettivo della campagna: raccogliere solo nella Svizzera italiana almeno 5'000 firme entro il 6 aprile.

La campagna in Ticino sarà coordinata dall’Organizzazione Svizzera Aiuto ai Rifugiati (OSAR), da Amnesty International e dal Forum per l’Integrazione delle Migranti e dei Migranti (FIMM), organizzazioni sensibili alle problematiche degli stranieri e alla salvaguardia dei diritti umani. Tali associazioni sono anche tra i promotori dei referendum a livello nazionale, lanciato ufficialmente il 21 dicembre scorso a Zurigo dopo che il 16 dicembre 2005 le Camere Federali, approvando la Legge sugli stranieri e introducendo sostanziali modifiche alla Legge sull’asilo, hanno ulteriormente inasprito la legislazione federale sugli stranieri, residenti e richiedenti asilo. (continua)

Argomentario  (pdf)
Stampa il formulario per la raccolta delle firme
Lista delle adesioni al Comitato Referendario ticinese (stato al 30/01/06)
Forum sul tema

Comments: Posta un commento

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?